La Chirurgia Generale è una branca specialistica della Medicina che si occupa della diagnosi e della terapia delle patologie degli organi posti all’interno dell’addome come esofago, stomaco, fegato, colecisti, pancreas, milza, intestino e colon, ma anche della mammella e della tiroide. Il Chirurgo Generale, pertanto, è un medico che ha conseguito una specifica specializzazione (in Italia della durata di 6 anni) che lo abilita ad eseguire interventi chirurgici sugli questi organi. Solitamente nel corso della carriera il Chirurgo Generale tende ad “ultra-specializzarsi” in alcuni specifici ambiti applicativi (nel mio caso, la chirurgia colon-proctologica, la chirurgia dell’obesità e la chirurgia esofagea/malattia da reflusso gastroesofageo) pur continuando ad eseguire gli interventi addominali più comuni. In questa sessione, quindi, riporto solo le più comuni patologie addominali di interesse chirurgico generale di cui mi occupo rinviandovi alla sezione “specialistiche” per ulteriori approfondimenti.

Category: Chirurgia Generale

RefluxStop, ultima novità in chirurgia del reflusso

April 1, 2023

IMPLANTICA ED IL PROF ADOLFO RENZI LANCIANO REFLUXSTOP IN ITALIA [Comunicato stampa CISION PR Newswire] Implantica AG, una società medtech all'avanguardia nel portare tecnologia avanzata nel corpo umano, annuncia oggi che le prime procedure RefluxStop™ sono state eseguite in Italia, un mercato chiave dove oltre il 10 per cento della popolazione lotta con la malattia da reflusso acido. "Implantica si impegna a mantenere un...

read more

LA CHIRURGIA DELLE ERNIE: quali reti?

August 12, 2022

Negli ultimi anni, grazie all’utilizzo di nuovi materiali protesici, la chirurgia delle ernie inguinali e dei laparoceli (ernie che si formano sulle cicatrici di precedenti interventi chirurgici sull’addome) ha fatto notevoli progressi. Basti pensare che attualmente i chirurghi possono scegliere tra oltre 70 materiali protesici con caratteristiche diverse. Tutte le protesi, comunemente chiamate “reti”, hanno determinate caratteristiche quali...

read more

VERSO UNA “CHIRURGIA GENTILE”: laparoscopia e criteri ERAS

August 12, 2022

Negli ultimi due decenni, l’incremento delle tecniche chirurgiche laparoscopiche, la cosiddetta “chirurgia con i buchetti”, ha consentito di ridurre significativamente i tempi di ripresa e di degenza dopo molte operazioni addominali (interventi per calcolosi della colecisti, per obesità, per ernia iatale, per resezioni intestinali, ecc.). Più di recente, al fine di ottimizzare ulteriormente la ripresa post-operatoria e soprattutto di...

read more

REFLUSSO GASTROESOFAGEO E TERAPIA CHIRURGICA: nuove procedure

August 12, 2022

Oggi, ritornato al lavoro, ritengo doveroso completare questo ciclo di conversazioni sul tema del reflusso gastrico parlandovi della terapia chirurgica e delle nuove opportunità di cura che la medicina offre grazie allo sviluppo di nuovi dispositivi ed al miglioramento delle tecniche più tradizionali. Di solito, ad impedire il reflusso, “ci pensa” una valvola che si trova tra l’esofago e lo stomaco e che blocca la risalita dei succhi...

read more

ACIDITÀ E REFLUSSO: Stop all'alimentazione scorretta!

August 12, 2022

Abbiamo parlato dei “7 cibi top“ da introdurre nella dieta di chi soffre di reflusso gastro-esofageo per ridurne i sintomi. Vediamo adesso quali cibi sarebbe meglio evitare e soprattutto perché. Intanto vi ricordo che per reflusso gastro-esofago si intende la risalita dei succhi gastrici dallo stomaco all’esofago a causa del malfunzionamento della valvola denominata sfintere esofageo inferiore. A ciò si aggiunge in alcuni pazienti,...

read more

ACIDITÀ E REFLUSSO: sette cibi top

August 12, 2022

 I sintomi del reflusso gastro-esofageo derivano quasi sempre dall'acido dello stomaco che risale in esofago provocando infiammazione e dolore. Fatto salvo che una valutazione specialistica individ uale è sempre necessaria per capirne le reali cause, è possibile, però, sin da subito, aggiungere alcuni alimenti a ciò che mangiamo per stare meglio. 1. Verdure. Le verdure, come noto, sono basso contenuto di grassi e di zuccheri e aiutano...

read more

ACIDITÀ E REFLUSSO: che fare, farmaci o chirurgia?

August 12, 2022

I sintomi associati alla Malattia da Reflusso Gastro Esofageo (MRGE) ovvero bruciore allo stomaco, eruttazioni, palpitazioni, dolore dietro lo sterno, raucedine, tosse persistente etc., sono molto frequenti. Ne ho percezione professionale quotidiana e quando mi capita di scrivere un post sull’argomento i messaggi sono sempre numerosi. Tra gli aspetti meno chiari sulla MRGE c’è quello relativo alla terapia. Pur facendo il chirurgo e...

read more

La Malattia da Reflusso Gastro-Esofageo (MRGE)

August 12, 2022

Una delle patologie che più spesso si riscontrano nella pratica clinica è la cosiddetta Malattia da Reflusso Gastro-Esofageo (MRGE). Parlando con i pazienti, però, mi rendo conto che non sempre le informazioni al riguardo sono sufficienti e chiare. Da sempre, sin dai primi anni di specializzazione, mi sono occupato di questa patologia (... è stata l'argomento della mia tesi di laurea e oggetto di diverse pubblicazioni scientifiche), che...

read more

REFLUSSO GASTRICO E ATTIVITÀ FISICA: che sport fare e quando

August 12, 2022

Come ho più volte ricordato, il reflusso gastroesofageo è uno dei disturbi più diffusi. Il bruciore in gola, l’acidità, il dolore al petto e persino la tosse possono segnalare questa patologia dovuta alla risalita dell’acido dallo stomaco verso l’esofago. La correlazione tra reflusso e determinate abitudini di vita è tanto nota quanto stretta. Alcuni comportamenti possono indurre il reflusso o aggravarne i sintomi. Il sovrappeso e...

read more

PERCHÈ HO IL REFLUSSO E COME POSSO IMPEDIRLO?

August 12, 2022

Sono queste, cari amici, alcune delle domande che più di frequente mi vengono rivolte. La risposta, nella maggior parte dei casi, è relativamente semplice: ad impedire il reflusso provvede “una valvola” che si trova tra l’esofago e lo stomaco e che blocca la risalita dei succhi gastrici. Quando questa valvola, lo sfintere esofageo inferiore, non si chiude più (per una sua propria debolezza o per la presenza di un'ernia iatale), gli acidi...

read more