La Malattia da Reflusso GastroEsofageo

Le Patologie Funzionali dell'Esofago

La malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE), conosciuta in inglese come GERD (Gastro-Esophageal Reflux Disease) o GORD (Gastro-Oesophageal Reflux Disease), è una condizione di rilevanza gastroenterologica. Si manifesta quando il reflusso gastroesofageo provoca sintomi come pirosi e rigurgito, o quando, tramite gastroscopia, si riscontrano lesioni infiammatorie nell’esofago (esofagite), ulcere o trasformazioni metaplastiche della mucosa (esofago di Barrett). La malattia tende a recidivare frequentemente.

RefluxStop è un trattamento innovativo che ha il potenziale di rivoluzionare la chirurgia anti-reflusso. Il suo meccanismo d’azione unico lo distingue dallo standard di cura e dalle soluzioni chirurgiche attualmente disponibili. Le procedure e i dispositivi chirurgici esistenti si concentrano sulla valvola inferiore dell’esofago (sfintere esofageo inferiore, LES), partendo dal presupposto che questa valvola sia debole o malfunzionante, e stringono il passaggio del cibo per rafforzare il muscolo ad anello del LES. Questi metodi sono spesso associati a effetti collaterali come difficoltà di deglutizione e gonfiore.

Invece, il dispositivo RefluxStop risolve il reflusso acido senza ostacolare il passaggio del cibo.

Il meccanismo d’azione di RefluxStop si basa sulla ricostruzione di tutti e tre i componenti della barriera anti-reflusso, che se compromessa può causare reflusso acido. Questo viene ottenuto ripristinando e sostenendo la naturale fisiologia anatomica del corpo.

Il Prof. Adolfo Renzi, Responsabile della UOS di Chirurgia Laparoscopica e Mini-Invasiva e di Alta Specializzazione in Patologie Funzionali dell’Esofago e del Colon-Retto, ha eseguito con successo le prime due procedure RefluxStop in Italia. RefluxStop di Implantica fornisce un modo innovativo per ripristinare la funzione naturale dell’esofago e risolvere la malattia da reflusso acido.

“La procedura RefluxStop ripristina la posizione naturale della barriera anti-reflusso. Risolve il reflusso nei pazienti senza gli effetti collaterali comuni delle attuali procedure chirurgiche, come la disfagia (difficoltà a deglutire), il gonfiore, l’incapacità di ruttare o vomitare ecc. Ringrazio il mio ospedale per la sua cultura innovativa, per aver sostenuto la mia formazione a Berna, in Svizzera, con il Prof. Zehetner, e per permettermi di offrire questa soluzione ai miei pazienti”, ha affermato il Prof. Adolfo Renzi.

“Sono stato il primo, ma non sarò l’unico, dal momento che so che molti altri importanti chirurghi del reflusso in Italia stanno considerando di offrire RefluxStop ai loro pazienti, data la massiccia necessità medica urgente di trattare il reflusso acido in Italia, con l’11% della popolazione colpita”, ha detto il Prof. Adolfo Renzi.

RefluxStop Vantaggi

  • Efficacia senza effetti collaterali comuni: Risolve il reflusso acido senza causare disfagia (difficoltà a deglutire), gonfiore, o incapacità di ruttare o vomitare, che sono effetti collaterali comuni delle procedure chirurgiche attuali.
  • Ripristino della funzione naturale: Il dispositivo RefluxStop ripristina la posizione naturale della barriera anti-reflusso, sostenendo la fisiologia anatomica del corpo senza compromettere il passaggio del cibo.
  • Procedure meno invasive: A differenza delle tecniche tradizionali che serrano il passaggio del cibo per rinforzare il muscolo ad anello del LES, RefluxStop non interferisce con la funzionalità naturale dell’esofago, riducendo così il rischio di complicanze post-operatorie.
  • Riduzione delle recidive: RefluxStop mira a risolvere il reflusso in modo più duraturo, riducendo la probabilità di recidive rispetto ad altri trattamenti chirurgici.
  • Ampia applicabilità: La tecnologia innovativa di RefluxStop può essere considerata da un’ampia gamma di chirurghi specializzati nel trattamento del reflusso acido, rispondendo a una necessità medica urgente che coinvolge una significativa parte della popolazione.
  • Supporto scientifico e formazione: Il dispositivo è supportato da una solida formazione e collaborazione con esperti internazionali, garantendo che i chirurghi siano ben preparati per eseguire la procedura con successo.

In sintesi, RefluxStop rappresenta un avanzamento significativo nella gestione del reflusso acido, offrendo un trattamento più naturale ed efficace, con meno rischi di effetti collaterali e recidive.

Press&Media

refluxstop

I Miei Post su Reflusso Gastroesofageo e Patologie Correlate

April 8, 2019
Stamattina immersione nella nebbia londinese, sempre presente nonostante la primavera, per partecipare alla presentazione del L...
Leggi